NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Amaretti (Amaràtt)

Tempo di cottura:

  • 25 minuti in forno a 170 gradi
  • + 5 minuti per le mandorle

Ingredienti per 20-25 amaretti:

  • 180 g di mandorle dolci
  • 20 g di mandorle amare (il 10%)
  • 2 uova (3 se le mandorle sono molto oleose)
  • 200 g di zucchero

Per la preparazione di questa ricetta è preferibile utilizzare le mandorle da pelare, perchè sono migliori.
Vanno scottate per 5 minuti in acqua bollente, poi devono riposare per altri 4-5 minuti.
A questo punto sarà semplice eliminare la pelle, strofinandole tra le mani.
Nel frattempo si prepara l'albume dell'uovo: per questa dose di mandorle sarebbero sufficienti 2 uova, ma è meglio aggiungerne un terzo per essere più sicuri.
Bisogna valutare caso per caso: se le mandorle sono particolarmente oleose o l'albume dell'uovo un po' troppo abbondante, l'impasto potrebbe risultare troppo liquido.
Deve essere, invece, abbastanza sodo.
L'albume va montato a neve e deve essere particolarmente consistente.
Esaurita questa operazione, si procede pelando le mandorle.
Vanno pelate finchè sono bollenti, perchè vanno macinate quando sono ancora calde.
E' importante lo strumento che si utilizza per tritare le mandorle: è preferibile impiegare un macinino a mano, ad esempio un tritacarne manuale, perchè col frullatore si ridurrebbe tutto in poltiglia.
Deve risultare un trito granuloso, non un impasto uniforme.
Alle mandorle si unisce a poco a poco l'albume montato a neve e lo zucchero.
Su una teglia da forno rivestita di carta si appoggiano, ben distanziate tra di loro, le palline di impasto.
Il cucchiaio è la misura giusta per confezionarli.
In pasticceria non adoperano il cucchiaio, ma l'apposita tasca.
Infornare la teglia nel forno precedentemente riscaldato alla temperatura di 170 gradi. Dovranno cuocere per 25 minuti. è consigliabile, dopo una decina di minuti, girare la teglia cosí che la cottura sia uniforme.
Dopo 25 minuti sono pronti.
Per conservarli fragranti è opportuno riporli in un recipiente chiuso, che non lasci passare l'aria: si mantengono bene anche per 15 giorni.

QR-Code dieser Seite

 

 

Calendario eventi live all'Osteria del Pozzo